← Tutte le segnalazioni

Succede a Foggia: parchimetri prendono i soldi, ma non rilasciano biglietto

Redazione

Via Trieste · Centro - Stazione

Segnalo il mancato funzionamento di alcuni parchimetri nei pressi di via Trento e via Trieste. Questa mattina per le 12 ho parcheggiato la mia auto in via Trento e mi sono recato al parchimetro poco più avanti (angolo via della Repubblica). Un foglio segnalava il mancato funzionamento. Allora sono andato ad un altro parchimetro, ho inserito 50 centesimi, ma senza ricevere il biglietto con l'orario entro il quale mi era consentita la sosta. Allora ho percorso altri 200 metri su via Trieste per cercare un altro parchimetro, ma, inseriti ulteriori 50 cent, anche li non ho avuto il biglietto. Sono tornato alla mia auto e ho lasciato un biglietto. Molte altre persone hanno riscontrato lo stesso problema.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Anche io non vedevo l'ora di dire la mia.
    Sicuramente e molto spesso i parchimetri non funzionano o non emettono scontrino, questo e' risaputo, probabilmente, usati maldestramente da qualcuno non funzionano edeguatamente e, magari, la loro manutenzione e' estremamente dispendiosa.
    Colgo, pero' l'occasione per porre in evidenza l'assoluta difficoltà nel reperire i parchimetri stessi da parte del diligente automobilista. NON SI VEDONO NEMMENO SE LI HAI A 2 METRI DAL PARCHEGGIO................
    Io entro nel panico quando parcheggio, nella fretta di trovare la" macchinetta" onde evitare che mi si multi .
    Non sarebbe il caso, come in tute le città civili, di apporre un segnale alto piu' delle auto parcheggiate nei pressi, affinchè si possa vedere dove e' posizionato il distributore?
    Non sarebbe il caso di posizionare, da qualche parte, un distributore di spiccioli atto a prelevare le banconote per fornire spiccioli all'utente?
    Oppure far si' che la macchina accetti banconote con relativo resto?
    Spero che quanto scritto non siano solo mie fantasie.

  • Un buffone, autorizzato a parlare in nome e conto dell'ATAF, tempo addietro ebbe a dire che la maggior parte dei parchimetri era stata riparata e che il resto sarebbe stato ripristinato a breve. Che i buffoni sparlanti, nella nostra città, abbondino era risaputo da tempo. Che lo stesso buffone ora faccia scena muta è naturale. E' innaturale che i parcheggiatori, malgrado sappiano delle croniche deficienze dei parchimetri facciano gli gnorri e continuino a lasciare tagliandi per rilevare le multe. Essendo, questa, una vera e propria truffa abbastanza eclatante, sarebbe augurabile l'intervento d'ufficio della Procura della Repubblica. L'Amministrazione Comunale, così solerte e puntuale, nell'inviare cartelle esattoriali sempre più esose, dovrebbe avere l'identica solerzia e puntualità nel dare ai cittadini i servizi per cui ci tassa e tartassa. Nel caso contrario, anche in quel caso si ravviserebbe una truffa legalizzata. Per dirne una sola : il 90% dei semafori cittadini sono fuori uso o con lampade bruciate e, pertanto, pericolosissimi. Si aspetta il morto per intervenire ??? I solerti Vigili Urbani, dotati di nuovissimi mocassini costosissimi, dove sono ??? Cosa fanno ????

  • Non sarà mica per caso, viste le " internazionali " frequentazioni della zona stazione, che c'è chi stà manomettendo le macchinette, per catturare soldi, non restituiti all' utente, che poi vengono prelevati dall' ingegnoso manomissore ? Per onestà, non ho la paternità di questa scoperta, avendola fatta vedere STRISCIA LA NOTIZIA poco tempo fà in altre città !

Segnalazioni popolari

Torna su
FoggiaToday è in caricamento