Ecco chi è Paolo Sirna, il prossimo questore di Foggia che ha combattuto il racket e le mafie siciliana e calabrese

Paolo Antonio Maria Sirna, in Polizia dal 1988, ha 55 anni ed è originario di Capo D'Orlando in provincia di Messina. Sostituirà Mario Della Cioppa

Paolo Sirna

Dal prossimo 10 giugno il nuovo questore di Foggia sarà Paolo Sirna, siciliano 55enne già questore di Matera. Mario Della Cioppa andrà a ricoprire lo stesso incarico a Catania. Poco meno di un anno fa Sirna era stato chiamato dopo tre anni di servizio nella città europea della Cultura, a dirigere il Compartimento di Polizia Ferroviaria di Bari.

Paolo Sirna, chi è il nuovo questore di Foggia

Paolo Antonio Maria Sirna, in Polizia dal 1988, ha 55 anni ed è originario di Capo D'Orlando in provincia di Messina. Presso la Questura di Perugia ha svolto l’incarico di Vicario del Questore Carmelo Gugliotta.

E' primo dirigente della Polizia di Stato dal 2006; è stato capo della Squadra Mobile di Messina, ha diretto i commissariati di PS di Sant’Agata Militello e Barcellona Pozzo di Gotto. Nella stagione delle stragi ha lavorato all’inchiesta 'Mare Nostrum' che portò in carcere i capi-mafia di Tortorici e Barcellona. 

Tra gli incarichi ricoperti quelli di dirigente della Sezione Omicidi presso la Squadra Mobile di Reggio Calabria. Ha contribuito alla costituzione della Prima Associazione Antiracket d’Italia, l’ACIO di Capo d’Orlando, presieduta da Tano Grasso. 

Oltre alle importanti indagini di contrasto alla criminalità mafiosa calabrese e siciliana, ha partecipato alla gestione di Grandi Eventi di Ordine Pubblico tra cui il G8 del 2009 de l’Aquila e la visita del Sommo Pontefice a Lampedusa nell’estate del 2013. Dal 2012 al 2014 ha svolto l’incarico di Vicario del Questore di Agrigento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento