rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Carenze igienico-sanitarie nella palestra Taralli di Foggia, dopo la visita di Nas e Asl scattano i lavori

Saranno sottoposti a manutenzione anche il palazzetto Russo di via Gioberti, il campo di atletica Coni di via De Petra e il campo di calcio Ulivi-Scirea di viale Di Virgilio

Carenze igienico-sanitarie e non conformità strutturali sono state riscontrate dai Nas di Foggia nella palestra di atletica pesante Alfonso Taralli di via Carlo Baffi. I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità hanno effettuato un sopralluogo più di un mese fa, e dieci giorni dopo ha proceduto a un'ispezione anche il personale del Dipartimento di prevenzione Servizio Igiene e Sanità pubblica dell'Asl di Foggia. Nelle rispettive note trasmesse al Comune, datate 17 settembre e 27 settembre, è stata evidenziata la mancanza di diversi "requisiti igienico sanitari, strutturali, tecnologici e organizzativi".  

Ma non è l'unica struttura sportiva di proprietà del Comune che necessita di interventi in grado di garantirne la funzionalità. Anche al campo di atletica Coni di via de Petra, al campo di calcio Ulivi-Scirea di viale Di Virgilio e al palazzetto Russo di via Gioberti, è stata segnalata la necessità di effettuare diversi lavori di manutenzione per consentire l'utilizzo degli spazi.

Nei primi giorni di ottobre, il geometra del Servizio Lavori Pubblici Carmelo Fredella ha effettuato appositi sopralluoghi e ha dettagliato gli interventi. Nella palestra Taralli occorre ripristinare la copertura di parte delle palestre al piano interrato e la copertura dell'ex campo da tennis; rifare parte dell'intonaco ammalorato; installare gli aeratori dove mancano e rifare parte del tratto fognario al piano interrato.

Nella palestra Russo va ripristinato il manto di copertura delle pareti laterali in corrispondenza degli uffici e degli spogliatoi, è necessario il rifacimento di parte del parquet della palestra e bisogna dipingere i corridoi degli spogliatoi.

Nei campo di atletica Coni, secondo quanto evidenziato dal tecnico, si deve procedere alla sostituzione delle lampade esterne e all'eliminazione delle perdite di acqua,provvedendo al successivo ripristino della pavimentazione.

Infine, nel campo di calcio Ulivi-Scirea c'è da ripristinare parte della recinzione metallica, eliminare i riquadri in pietra e il cerchio in ferro della piattaforma di lancio del peso, sistemare le porte di calcio e proteggere le panchine con materiale antiurto. L'importo totale dei lavori è stato stimato in 168.700 euro.

L'intervento - precisa il dirigente del Servizio Sport, Carlo Di Cesare, nella determina di approvazione del progetto esecutivo redatto dall'Ufficio Tecnico Comunale - non rientra nelle competenze del soggetto esecutore di opere individuato dall'Amministrazione comunale per le manutenzione degli edifici di proprietà (Cns) e la ditta che se ne occuperà sarà scelta tramite affidamento diretto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenze igienico-sanitarie nella palestra Taralli di Foggia, dopo la visita di Nas e Asl scattano i lavori

FoggiaToday è in caricamento