Manfredonia: a scuola con Osis, il cane antidroga della Gdf

Prosegue il progetto dei finanzieri della città sipontina per mettere in guardia gli adolescenti dai rischi delle sostanze stupefacenti. Finora sono stati 30 gli incontri e ben 5700 gli alunni coinvolti

I finanzieri cinofili della tenenza di Manfredonia stanno partecipando ad un progetto di diffusione della legalità rivolto agli istituti scolastici della provincia di Foggia Obiettivo del progetto è l’insegnamento del rispetto delle regole fondamentali della legalità su cui si basa la civile convivenza ed è rivolto a scolari e studenti delle scuole primarie e secondarie della Capitanata.

Il ruolo dei finanzieri è quello di mettere in guardia gli adolescenti dai rischi delle sostanze stupefacenti, illustrandone gli effetti e le terribili conseguenze. Partecipa attivamente al progetto, riscuotendo sempre grande ammirazione tra scolari, studenti e insegnati, Osis, uno dei cani antidroga delle Fiamme Gialle di Manfredonia.

Di Osis, un cane pastore tedesco di 8 anni, i finanzieri cinofili ne spiegano il contributo che quotidianamente dedica al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti e psicotrope in questa provincia.

Nel 2010 le unità cinofile della Gdf di Manfredonia hanno svolto 278 interventi, contribuendo alla segnalazione alle autorità competenti di 310 soggetti.  La tenenza di Manfredonia ha già partecipato, dall’inizio dell’anno scolastico, a 30 incontri cui hanno assistito più di 5.700 tra alunni, insegnanti e genitori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento