Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Orsara di Puglia: acqua a singhiozzi, 600 firme per un intervento sulla rete idrica

Una petizione popolare promossa da un gruppo di consiglieri comunali e presentata al Governatore Vendola. "Ad agosto, senz'acqua per 72 ore: vogliamo essere risarciti"

Un intervento di straordinaria urgenza sulla rete dell’impianto idrico che alimenta Orsara di Puglia: è la richiesta contenuta nella petizione popolare che i consiglieri comunali orsaresi Michele Belluscio (SEL), Pasquale Intenzo (Socialismo Dauno), unitamente al gruppo consiliare UDC, hanno presentato al governatore Vendola, all’assessore ai Lavori Pubblici Giannini e all’amministratore dell’Acquedotto Pugliese, Maselli.

“Ci facciamo interpreti dei gravi disagi legati al mancato approvvigionamento idrico – commentano i consiglieri comunali Intenzo e Belluscio – che la popolazione di Orsara di Puglia è costretta a subire frequentemente”. “La causa del pesante disservizio è dovuta alla frequente rottura della tratta dell’impianto idrico che alimenta il Paese – spiegano i consiglieri – che lascia senza acqua l’intera popolazione per lunghi periodi, arrecando notevoli danni economici alle attività del luogo”.

Quasi 600 cittadini hanno sottoscritto la lettera di richiesta di intervento delle autorità competenti chiedendo di stabilire un collegamento diretto di alimentazione al servizio del paese, senza dipendere dal bacino del Comune di Troia. "Si sollecita, inoltre, la dotazione di un gruppo elettrogeno da installare nell’impianto di sollevamento, l’adeguamento dello stesso apparato alle esigenze della cittadinanza e l’intervento di autobotti in caso di rotture improvvise, per assicurare l’approvvigionamento dell’acqua. Inoltre, viene rivendicato il risarcimento dei danni provocati dalla mancata erogazione dell’acqua, nel mese di agosto, ininterrottamente per quasi 72 ore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orsara di Puglia: acqua a singhiozzi, 600 firme per un intervento sulla rete idrica

FoggiaToday è in caricamento