Traffico deviato sulla strada chiusa del ponte pericolante. Sindaco di Ascoli sbotta: "Non è possibile"

La denuncia del sindaco di Ascoli Satriano, Vincenzo Sarcone: “La SP 105 è stata chiusa al traffico dalla Provincia di Foggia perché attraversa il ponte romano che, a dire dello stesso Ente, è pericolante. Miglio dimettiti!"

Chiusura al traffico

Il ponte di Ascoli Satriano, il ponte romano che sormonta il torrente Carapelle, è pericolante, ma nella giornata di ieri la provinciale 105 che lo attraversa chiusa al traffico con ordinanza della Provincia del 23 ottobre 2017, è stata indicata per accogliere il traffico della Statale 655, che collega Foggia alla A14, per via dell’assalto fallito ad un portavalori della ‘Cosmopol’.

E’ quanto denunciato a FoggiaToday dal sindaco di Ascoli Satriano, Vincenzo Sarcone: “La SP 105 è stata chiusa al traffico dalla Provincia di Foggia perché attraversa il ponte romano che, a dire dello stesso Ente, è pericolante. La stessa Provincia che, qualche tempo fa, si era rifiutata di destinare una parte dei finanziamenti previsti per garantire la viabilità delle strade provinciali dell’Area Interna dei Monti Dauni (45 milioni di euro), affermando - paradossalmente - che la strada provinciale 105 è quasi un tratturo di campagna”.

La replica della Provincia

Non solo l’ordinanza provinciale non viene rispettata ufficiosamente da automobilisti, autotrasportatori e agricoltori della zona; l’evento (straordinario) di ieri, con conseguente deviazione del traffico proprio in quel tratto di strada, ne ha, in un certo senso, legittimato l’inosservanza. Sarcone picchia duro e chiede le dimissioni del Presidente della Provincia: “Miglio dimettiti. Non si deve attendere per forza una disgrazia come quella che ha colpito la città di Genova. La chiusura del ponte romano risponde ad un serio pericolo per l’incolumità pubblica. Visto che l’ordinanza provinciale viene disattesa da tutti, ne emetterò una comunale oggi. In quanto responsabile della protezione civile e autorità di pubblica sicurezza, cercherò di far rispettare almeno quella”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • La stanza dell'ospedale non ha la tv, paziente esce e ritorna con due lcd da 32 pollici: "Che bel gesto, grazie Luigi"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento