menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prevenzione incendi in aree limitrofe alla sede ferroviaria: scatta l'ordinanza sindacale

Il sindaco di Foggia, su indicazione di Rfi ha disposto ai possessori di terreni limitrofi alle ferrovie delle linee Foggia-Potenza, Foggia-Manfredonia e Montenero-Foggia-Barletta, di tenere sgombri i terreni da ogni materiale combustibile

Con l'ordinanza sindacale numero 22 del 13 giugno 2018, il sindaco di Foggia, Franco Landella, su indicazione di RFI Rete Ferroviaria Italiana SpA, dispone ai possessori di terreni coltivati o tenuti a pascolo e incolti, limitrofi alla sede ferroviaria delle linee Foggia-Potenza, Foggia-Manfredonia e Montenero-Foggia-Barletta, durante tutto il periodo di grave pericolosità, di tenere sgombri da vegetazione secca ed ogni altro materiale combustibile, i terreni confinanti con la sede fino a 20 metri dal confine ferroviario.

Ai sensi degli artt. 52, 55 e 56 del D.P.R. 753/80, lungo i tracciati della ferrovia è vietato far crescere piante o siepi che possano interferire con la sede ferroviaria ed i terreni adiacenti destinati a bosco non possono distare meno di 50 metri dalla più vicina rotaia. L’inottemperanza alla presente ordinanza comporterà l’irrogazione della sanzione amministrativa di cui all’art. 7-bis del TUEL approvato con D. Lgs. 267/2000 e s.m.i., da euro 25 ad euro 500.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento