Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Multe a chi butta a terra mozziconi di sigarette e gomme da masticare: scatta l’ordinanza in città

E’ quanto disposto dal sindaco di Foggia con l’ordinanza n. 12 del 22 aprile. I trasgressori saranno sanzionati. Sarà compito degli agenti della Municipale e degli ispettori ambientali di Amiu vigilare

Da maggio in città sarà vietato buttare a terra, nelle acque, negli scarichi di rifiuti e nelle caditoie, mozziconi di sigarette, scontrini, gomme da masticare e fazzoletti di carta. E’ quanto disposto dal sindaco Franco Landella.

Questo in considerazione del fatto che sui marciapiedi antistanti attività commerciali quali bar, ristoranti, pizzerie, chioschi, centri scommesse, tabaccai, nonché cinema e teatri, banche, uffici postali e luoghi di aggregazione, si riscontra spesso l’abbandono dì mozziconi di sigarette ed in generale di rifiuti di piccolissime dimensioni - scontrini, carta, fazzolettini - conferendo un aspetto indecoroso, e che l’abbandono di tali tipologie di rifiuti rappresenta un grave pregiudizio per l’igiene e la salute pubblica, dal carattere fortemente diseducativo per quanto attiene agli stili di vita, così come dimostrato dall’aumento dei fumatori tra i minori.

Per questo motivo il sindaco di Foggia – attraverso l’ordinanza sindacale n. 12 del 22 aprile – vieta l’abbandono di mozziconi dei prodotti da fumo sul suolo, nelle acque e negli scarichi e l'abbandono sul suolo, nella acque, nelle caditoie e negli scarichi di rifiuti di piccole dimensioni quali anche scontrini, fazzoletti di carta e gomme da masticare. I trasgressori saranno sanzionati. L’ordinanza – che dovrà esser fatta rispettare dal comando della Polizia Municipale e dagli ispettori ambientali di Amiu, scatta da maggio – segue la Legge 28 dicembre 2015, n. 221, entrata in vigore il 2 febbraio 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe a chi butta a terra mozziconi di sigarette e gomme da masticare: scatta l’ordinanza in città

FoggiaToday è in caricamento