Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Rischio aperitivo dell'antivigilia, Landella firma l'ordinanza: niente musica, più controlli e divieti di stazionamento

Per l'intera giornata di oggi è vietato allestire e svolgere qualsiasi forma di intrattenimento musicale e diffusione sonora musicale. L'ordinanza contiene il divieto di stazionamento per le persone in aggiunta a quelle già oggetto di divieto di cui all’ordinanza sindacale 1010 del 17 dicembre 2020

Landella blinda l'antivigilia di Natale con l'ordinanza numero 103 anticipata ieri nel corso di un messaggio video in cui il primo cittadino aveva denunciato l'intenzione di alcuni di anticipare la vigilia di Natale prima della 'zona rossa' .

Oggi saranno intensificati i controlli: "È il momento della responsabilità: non possiamo vanificare gli sforzi e le rinunce fatte fino ad oggi, cercando di aggirare le norme e mettere a rischio la vostra salute e quella dei vostri cari" l'appello di Franco Landella.

E' pertanto vietato, per l'intera giornata di oggi, allestire e svolgere qualsiasi forma di intrattenimento musicale e diffusione sonora musicale.

L'ordinanza contiene il divieto di stazionamento per le persone in aggiunta a quelle già oggetto di divieto di cui all’ordinanza sindacale 1010 del 17 dicembre 2020, esteso alla giornata odierna in via Lanza, piazza Umberto Giordano e zona pedonale, Corso Vittorio Emanuele II, tratto da via Diomede a via Oberdan/Corso Garibaldi, Largo degli Scopari, vicolo di Leva, via Martire, vico Ciancarella e piazza Purgatorio.

I trasgressori saranno puniti con una sanzione amministrativa da 400 a 1000 euro, mentre gli esercizi commerciali con la chiusura temporanea con obbligo di non proseguire l'attività con conseguente  segnalazione al prefetto per l'adozione del provvedimento di chiusura da 5 a 30 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio aperitivo dell'antivigilia, Landella firma l'ordinanza: niente musica, più controlli e divieti di stazionamento

FoggiaToday è in caricamento