Militari dell'Esercito fanno brillare ordigno bellico ritrovato a Bovino

Sgomberate le case rurali della zona in un raggio di 500 metri, interrotta la corrente elettrica e interdetto il traffico ferroviario sulla tratta Roma-Bari. Sul posto l'11esimo reggimento del Genio Guastatori

L'ordigno bellico disinnescato

Si sono svolte ieri, a cura degli artificieri dell'Esercito le operazioni di disinnesco e di brillamento di un ordigno inesploso, una bomba di fabbricazione inglese, del peso di 250 libbre, risalente al secondo conflitto mondiale rinvenuto in un agro nel territorio del comune di Bovino.

Durante la giornata la Prefettura ha sgomberato le case rurali presenti in zona nel raggio di 500 metri, provveduto all'interruzione della corrente elettrica, all’interdizione del traffico ferroviario sulla tratta Roma-Bari e allo sgombero aereo di 1000 metri in altezza. Dalle 15.00 alle 17.00 è stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Troia e Bovino. 

Le operazioni, portate a termine dall 11esimo Reggimento Genio Guastatori dell'Esercito Italiano con la presenza di alcune squadre dei vigili del fuoco, sono andate a buon fine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento