Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Bovino

Militari dell'Esercito fanno brillare ordigno bellico ritrovato a Bovino

Sgomberate le case rurali della zona in un raggio di 500 metri, interrotta la corrente elettrica e interdetto il traffico ferroviario sulla tratta Roma-Bari. Sul posto l'11esimo reggimento del Genio Guastatori

Si sono svolte ieri, a cura degli artificieri dell'Esercito le operazioni di disinnesco e di brillamento di un ordigno inesploso, una bomba di fabbricazione inglese, del peso di 250 libbre, risalente al secondo conflitto mondiale rinvenuto in un agro nel territorio del comune di Bovino.

Durante la giornata la Prefettura ha sgomberato le case rurali presenti in zona nel raggio di 500 metri, provveduto all'interruzione della corrente elettrica, all’interdizione del traffico ferroviario sulla tratta Roma-Bari e allo sgombero aereo di 1000 metri in altezza. Dalle 15.00 alle 17.00 è stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Troia e Bovino. 

Le operazioni, portate a termine dall 11esimo Reggimento Genio Guastatori dell'Esercito Italiano con la presenza di alcune squadre dei vigili del fuoco, sono andate a buon fine.

FOTO | Bovino, militari dell'Esercito fanno brillare ordigno bellico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militari dell'Esercito fanno brillare ordigno bellico ritrovato a Bovino

FoggiaToday è in caricamento