Agenti della Guardia Nazionale Ambientale nei Cinque Reali Siti

Il 10 aprile tanti operatori volontari qualificati hanno operato nelle strade, nei parchi e nelle periferie abbandonate di Ascoli Satriano e Stornarella

Nella mattinata di domenica 10 aprile, gli agenti della Guardia Nazionale Ambientale hanno operato nelle strade, nei parchi e nelle periferie abbandonate e degradate di Stornarella e di Ascoli Satriano.

La cittadina di Stornarella è stata invasa da ciclisti amatori per un raduno turistico che ha interessato tutto il territorio dei 5 reali siti. Ben 6 agenti qualificati, il Dirigente Provinciale Eliana Roberta Maccione, il Vice Dirigente Ciro Felice Citoli, il Responsabile del Distaccamento di Foggia, Comandante Lux Giovanni Alfonso, il Vice Responsabile del Distaccamento di Cerignola Di Giosio Rosa, il Dirigente Provinciale Assistente Capo Piarulli Matteo e l'Assistente Morgatico Antonella, hanno prestato servizio di ordine pubblico coadiuvando i Carabinieri della Locale Stazione guidati dal comandante Maresciallo Vito Marasciulo.

La Guardia Nazionale Ambientale è stata presente con un organico di 11 operatori volontari provenienti da Foggia e Cerignola sul territorio di Ascoli Satriano e Borgo San Carlo, guidati dal vice Dirigente Provinciale Gino Pedarra e dal Responsabile del Distaccamento Comandante Potito D'Adamo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comandante di Ascoli ha sottolineato che di fronte all’allarme sicurezza procurato dai topi di appartamento che si intrufolano nelle case rubando di tutto e di più, la G.N.A. rimane ulteriormente a disposizione delle Istituzioni per qualsivioglia attività che possa essere considerata utili ed opportuna per garantire al cittadino maggiore sicurezza non solo in ambito ambientale. Si potrebbe dar vita al “Progetto Mille Occhi sulla Città” che sta generando i suoi frutti in altre città d’Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento