Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Scatta a Vieste l'operazione "Spiagge libere".Tolleranza zero sull'abusivismo commerciale

A partire dalle prime luci dell'alba, fino alle 17, Polizia Locale e Capitaneria di porto hanno provveduto al sequestro di diverse centinaia di prodotti tra cappelli, abiti, costumi da bagno e giocattoli

Maxi operazione “Spiagge libere", della Polizia locale e della Capitaneria di Porto per contrastare la vendita abusiva in spiaggia. Sequestrate diverse centinaia di prodotti tra cappelli, abiti, costumi da bagno, giocattoli ,articoli da mare ma anche attrezzature e veicoli.

La polizia municipale di Vieste, in collaborazione con la Capitaneria di Porto – ufficio circondariale marittimo di Vieste ha effettuato una maxi operazione sull’arenile del Lungomare Enrico Mattei (c.d. Pizzomunno). Una operazione molto complicata a causa dei numerosi accessi che collegano l’arenile con la vicina strada, che ha richiesto dunque l’impiego di oltre dieci uomini.

Il sequestro è stato esteso anche a tutte le attrezzature utilizzate per la vendita ed anche ai veicoli. Due furgoni di marca FORD sono stati affidati alla depositeria giudiziaria.

Una operazione che è iniziata alla prime luci del giorno e che è terminata alle ore 17.00 di oggi pomeriggio. Sui luoghi è intervenuto anche il Dirigente del settore Polizia Municipale e Ambiente Dott. Vaira Luigi.

In ausilio al personale operante, sono intervenuti i Carabinieri della locale Tenenza Vieste, ed altresì è stato prezioso l’intervento della Polizia Stradale per la viabilità sulle strade.

Soddisfatti il Sindaco Avv. Nobiletti Giuseppe e il Comandante la P.M. Ten. Manzi Michele che si sono complimentati con il personale.

Il Comando di Polizia Municipale ha predisposto specifici servizi di prevenzione per limitare il preoccupante fenomeno dell’abusivismo commerciale in spiaggia, giustamente segnalato dalle associazioni di categoria. Tutte le spiagge saranno oggetto di frequenti controlli da parte del personale..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta a Vieste l'operazione "Spiagge libere".Tolleranza zero sull'abusivismo commerciale

FoggiaToday è in caricamento