rotate-mobile
Cronaca San Severo / Via Lucera

Operazione Danubio: pistola e spadini in una masseria di via Lucera

Trovate anche 4 centraline nascoste sotto la paglia e 35 cartucce. Nascosta tra i tubi dell'irrigazione rinvenuta una revolver calibro 38. La perquisizione è avvenuta in una masseria di uno dei 14 indagati

Nell’ambito dell’operazione Danubio che ha portato all’arresto di 14 persone, 5 in carcere e 9 ai domiciliari, in via Lucera, in una masseria di M.G., uno degli indagati, gli Agenti della Squadra Investigativa del commissariato di San Severo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lucera, hanno dato esecuzione a un decreto di perquisizione.

Districandosi in una mangiatoia tra pecore, galline, asini e cavalli, gli agenti hanno rinvenuto sotto la paglia un sacco con 4 centraline e spadini per l’avviamento di autovetture di grossa cilindrata. Tra i tubi dell’autovettura rinvenuta anche una busta di plastica contenente una pistola revolver calibro 38 special e il munizionamento pari a 35 cartucce dello stesso calibro.

La pistola sarà analizzata per valutare se in passato sia stata utilizzata per altri eventi criminosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Danubio: pistola e spadini in una masseria di via Lucera

FoggiaToday è in caricamento