Omicidio a Foggia: uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco in via Cerignola

La vittima è Vincenzo Longo, di 56 anni. Si tratterebbe di un fatto di sangue causato dalla degenerazione di problemi di cattivo vicinato. Indaga la polizia

Il luogo dell'omicidio

Omicidio poco fa, a Foggia. Il fatto è accaduto in via Cerignola, alla periferia della città, nelle abitazioni a ridosso del cavalcaferrovia, dove un uomo di 56 anni, Vincenzo Longo, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a pochi metri dall'uscio della propria abitazione.

Le immagini sul luogo dell'omicidio

Cosa è successo in via Cerignola

Sul posto numerose pattuglie della polizia, incaricata delle indagini sull'accaduto, carabinieri, guardia di finanza e operatori del 118. Dalle prime informazioni raccolte, si tratterebbe di un fatto di sangue ben lontano dalle dinamiche della criminalità cittadina, ma causato dalla degenerazione di questioni personali, forse legate a problemi di cattivo vicinato

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una persona ascoltata dalla polizia

Per il fatto, la polizia sta ascoltando il dirimpettaio della vittima, il 43enne Simone Russo, nella cui abitazione sono state trovate alcune armi, tra cui una pistola legalmente detenuta, tutte poste sotto sequestro. Alla base del delitto, vecchie questioni di vicinato che si trascinavano da anni. A scatenare la rabbia, questo pomeriggio, il fumo provocato dall'incendio di alcune sterpaglie negli spazi comuni tra le abitazioni della zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento