menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'omicidio

Il luogo dell'omicidio

Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

La vittima è Giuseppe Lafranceschina, pregiudicato del posto, cugino di Giuseppe Gallone, ritenuto a capo del clan Carbone - Gallone. Sul posto, insieme al medico legale, anche i carabinieri per i rilievi del caso

Omicidio poco fa, a Trinitapoli, dove un uomo di 43 anni è stato ucciso alla periferia della cittadina della provincia Bat (ma territorialmente sotto il controllo delle forze dell'ordine di Cerignola).

La vittima è Giuseppe Lafranceschina, pregiudicato del posto e cugino di Giuseppe Gallone, ritenuto a capo del clan Carbone - Gallone. Al momento dell'agguato era a bordo del suo scooter. 

Il fatto è successo poco dopo le 18, quando il killer (o più di uno) avrebbe colpito con almeno tre colpi di arma da fuoco la vittima, morta sul colpo. Sul posto, insieme al medico legale, anche i carabinieri per i rilievi tecnici e per avviare le indagini del caso. L'omicidio quindi si inserisce nella scia di sangue che sta macchiando la città di Trinitapoli, dove è in corso una cruenta guerra di mafia.

Aggiornato alle 20.01

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento