Omicidio a Trinitapoli: ucciso noto pregiudicato di un clan, gravemente ferito un 49enne

Ucciso Pietro De Rosa, noto pregiudicato dell'omonimo clan del posto. Ferito gravemente e trasportato al nosocomio di Barletta un 49enne. Sul posto il Nucleo Investigativo dei carabinieri

Il luogo dell'omicidio

Un morto e un ferito grave: è questo il bilancio della sparatoria avvenuta questa mattina in via dell'Aia a Trinitapoli. La dinamica del gravissimo episodio non è ancora chiara ed è al vaglio del Nucleo Investigativo dei carabinieri.

Chi era Pietro De Rosa

Secondo le primissime informazioni la vittima - colpita a morte in testa - è Pietro De Rosa, noto pregiudicato di 42 anni appartanente a un clan del posto, mentre il ferito (Luigi Muriglio), trasportato al pronto soccorso del nosocomio di Barletta, è stato raggiunto da almeno sette  colpi d'arma da fuoco, che lo hanno colpito all'addome e ad una spalla. Anche la sua auto, una Fiat Croma Blu, risulterebbe crivellata di colpi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Lo strano caso della Puglia 'Gialla' ma a 'rischio alto': foggiani verdi ma di rabbia

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento