Omicidio a Torremaggiore, 65enne di San Severo freddato con 10 colpi di pistola

Ettore D'Aloia è stato raggiunto dai killer mentre era a bordo della sua Nissan Micra in via Luigi Rossi, alla periferia della cittadina dell'alto Tavoliere. Sul fatto indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

E’ Ettore D’Aloia, sanseverese di 65 anni, la vittima dell’omicidio avvenuto la scorsa notte a Torremaggiore, nell’Alto Tavoliere. L’uomo – che aveva numerosi precedenti per spaccio di droga - è stato ucciso a colpi di pistola poco dopo le 2 mentre, a bordo della sua auto, si stava recando a Torremaggiore.

Secondo una prima ricostruzione del caso, i killer lo avrebbero affiancato con un'altra auto o con una motocicletta e avrebbero aperto il fuoco quando D’Aloia era ormai giunto alla periferia del paese. E’ proprio lì, in via Luigi Rossi, che la Nissan Nicra del sessantacinquenne è stata ritrovata dai carabinieri con al suo interno il corpo ormai senza vita dell’uomo.

Sul fatto sono in corso le indagini degli uomini dell’Arma e, al momento, non si esclude che in auto col pregiudicato ci fosse una seconda persona che sarebbe riuscita a sfuggire all’agguato. Una decina i colpi di pistola esplosi all’indirizzo di D’Aloia, quasi tutti andati a segno.

Un omicidio che, per modalità, ricorda un altro grave fatto di sangue che ha visto come vittima, solo pochi mesi fa, un altro sanseverese, Felice Cosenza, ucciso nella zona industriale di San Severo mentre era a bordo della sua Ford Pick Up di colore nero. Anche in quel caso i sicari lo affiancarono esplodendogli contro alcuni colpi di pistola che lo ferirono mortalmente alla testa.

Per tutta la notte gli inquirenti hanno ascoltato numerose persone e stanno verificando la presenza di impianti di videosorveglianza attivi in quella zona per recuperare eventuali fotogrammi utili alla ricostruzione dei fatti. Al momento le indagini si muovono nel solco della criminalità locale, delineando un possibile contesto di regolamento di conti maturato nel mondo della droga. Ma per ora si tratta solo di ipotesi investigative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento