Omicidio a San Severo: un morto e un ferito, la sparatoria in via Mario Carli

I due erano a bordo di un'auto di grossa cilindrata. Sul posto gli agenti del commissariato ed i carabinieri del nucleo radiomobile di San Severo

Foto archivio

Si è conclusa nel sangue, a San Severo, la giornata dell’antivigilia di Natale. Alcuni colpi di arma da fuoco sono stati esplosi, nel tardo pomeriggio, in via Mario Carli, all’estrema periferia della città dell’alto Tavoliere, nei pressi della statale 89 che conduce sul Gargano.

Nella sparatoria,  Amir Ballo è rimasto ucciso e un altro è rimasto gravemente ferito. Immediati i soccorsi del 118, che hanno trasportato il ferito all'ospedale Masselli Mascia di San Severo.

APRILE 2012: LA SPARATORIA DI VIA MARIO CARLI

Secondo una prima ricostruzione del fatto, i due uomini erano a bordo di una autovettura di grossa cilindrata, una Audi, quando sono stati affiancati da una seconda auto dalla quale sono stati esplosi i colpi di arma da fuoco. Inutile il tentativo di fuga dei due uomini: uno è morto in strada, l’altro è rimasto gravemente ferito e, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe in fin di vita.

AGGIORNAMENTI OMICIDIO SAN SEVERO CLICCA QUI

Sul posto, per i rilievi del caso, gli agenti del commissariato ed i carabinieri del nucleo radiomobile di San Severo, che stanno cercando di ricostruire l'accaduto. Al momento non è possibile escludere alcuna pista: dal regolamento di conti alla violenta risoluzione di vecchie ruggini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento