Quattro persone uccise nel Foggiano: la mattanza tra la stazione di San Marco in Lamis e Apricena

Il quadruplice omicidio tra la Stazione di San Marco in Lamis e in prossimità dei binari sulla strada provinciale per Apricena

Una vera e propria esecuzione, una raffica di colpi d’arma da fuoco, kalashnikov e fucili da caccia calibro 12, all’indirizzo di due autovetture tra San Marco in Lamis, Apricena e San Severo, ritrovate nei campi adiacenti della stazione dismessa dei due conventi e vicino ai binari sulla provinciale per Apricena, in due punti differenti, a distanza di 500 metri l’una dall’altra. Poco più distante l'auto dei malviventi data alle fiamme.

LE VITTIME E LE IMMAGINI DELL'OMICIDIO

Le quattro persone a bordo, due per ogni auto, sono decedute. Il corpo di una delle vittime è stata ritrovato sui binari, ucciso molto probabilmente mentre tentava la fuga. Secondo alcune indiscrezioni, a bordo del Maggiolino blu scuro c'erano due esponenti del clan dei Romito, mentre nel fiorino bianco due fratelli sammarchesi, assassinati per aver assistito all'omicidio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Colloqui di lavoro a Foggia: ecco le 60 aziende che offrono occupazione, centinaia i candidati che ci proveranno

Torna su
FoggiaToday è in caricamento