rotate-mobile
Cronaca San Severo / via Padre Matteo d'Agnone

Omicidio a San Severo: 30enne crivellato di colpi in faccia, la posizione di un ragazzo al vaglio degli inquirenti

Omicidio a San Severo. Intorno alle 18.30 di oggi è stato ucciso un uomo vicino via Fortore

A poche ore dall'omicidio di Salvatore Lombardi, la polizia di San Severo sta valutando la posizione di un ragazzo, che non si sarebbe costituito ma che invece gli agenti avrebbero rintracciato nelle ore successive all'agguato mortale avvenuto intorno alle 18.30 n via Tommaso Forte angolo via Fortore. Potrebbe aver agito per vendicare l'omicidio del padre (tutti i dettagli della notizia).

Salvatore Lombardi, pregiudicato 30enne del posto, è stato crivellato di colpi mentre si trovava in un giardino pubblico vicino a un noto bar della zona. L'uomo era riverso a terra in una pozza di sangue. Era solo quando un soggetto lo ha raggiunto esplodendogli alcuni colpi d'arma da fuoco direttamente sul volto.

Così la mafia di San Savero uccide

Negli istanti successivi all'agguato mortale, parenti e amici del trentenne assassinato, nonché decine e decine di cittadini, si sono riversati sul luogo dell'omicidio. La vittima era nota alle forze dell'ordine, aveva precedenti per droga e reati contro il patrimonio (le immagini video sul luogo dell'agguato)

Indaga la polizia. Sul posto la scientifica per i rilievi dell'omicidio, il primo del 2022 nella città dei campanili, il terzo negli ultimi nove mesi e il secondo del nuovo anno in provincia di Foggia dopo l'assassinio di Roberto Russo, ucciso nel capoluogo dauno in via Silvio Pellico il 26 marzo scorso. 

Aggiornato alle 22.17

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a San Severo: 30enne crivellato di colpi in faccia, la posizione di un ragazzo al vaglio degli inquirenti

FoggiaToday è in caricamento