Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola / Via Osteria Ducale

Omicidio a Cerignola: 46enne freddato a colpi di pistola in un centro scommesse

La vittima è Luigi Mazzilli. Il fatto, in via Osteria Ducale. Ad agire due persone armate di pistola e con i volti coperti da caschi integrali. Indaga la polizia

Omicidio a Cerignola, dove un uomo di 46 anni è stato freddato a colpi di pistola all’interno di una sala scommesse in via Osteria Ducale, in zona castello. Il fatto è successo poco dopo le 21: ancora da chiarire la dinamica dell’accaduto, anche se, tra le prime ipotesi avanzate dagli inquirenti, potrebbe trattarsi di un regolamento di conti.

Stando alle prime informazioni raccolte, la vittima - Luigi Mazzilli, con piccoli precedenti per minacce e resistenza a pubblico ufficiale - era solo all’interno del circolo, quando due persone, armate di pistola e con i volti coperti da caschi integrali, hanno fatto irruzione esplodendo almeno tre colpi di pistola che hanno centrato la vittima in pieno.

I killer sono poi fuggiti a bordo di uno scooter. Al momento dell’agguato la sala scommesse era quasi deserta e nessun altro è rimasto ferito. Sull’accaduto sono in corso i rilievi e le indagini degli agenti del commissariato ofantino e della squadra mobile di Foggia. La polizia sta verificando la presenza di telecamere e sistemi di videosorveglianza in zona che potrebbero restituire elementi utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Cerignola: 46enne freddato a colpi di pistola in un centro scommesse

FoggiaToday è in caricamento