rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Riccio condannato a 14 anni e 4 mesi: uccise Piserchia con sei coltellate

Foggia, omicidio Pompeo Piserchia del 26 agosto 2016: condannato Donato Alberto Riccio

Donato Alberto Riccio è stato condannato a 14 anni e quattro mesi di reclusione per l'omicidio di Pompeo Piserchia (e porto illegale di coltello) avvenuto la sera del 26 agosto in via San Giovanni Bosco davanti al portone della palazzina in cui abitavano i due, che due giorni prima dell'accaduto avevano litigato per via di un posto auto nel parcheggio.

La vittima, uccisa con sei coltellate, aveva 34 anni. Per Riccio erano stati chiesti 20 anni, ma l'avvocato difensore Michele Sodrio puntava all’assoluzione per legittima difesa e in subordine ad una pena ridotta al minimo con il riconoscimento di attenuanti generiche, della provocazione e abbattimento di un terzo per la scelta del rito.

Ai magistrati il 33enne disse subito di aver agito per legittima difesa, di essere stato colpito con un pugno e minacciato da Piserchia con un coltello estratto dal marsupio. Il gup Domenico Zeno ha quindi concesso le "generiche" equivalenti alla recidiva, ha escluso la provocazione e ha ridotto la pena di un terzo per la scelta del rito abbreviato.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccio condannato a 14 anni e 4 mesi: uccise Piserchia con sei coltellate

FoggiaToday è in caricamento