Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Orta Nova

Omicidio a Orta Nova: donna uccisa a coltellate, due giorni fa era stata minacciata con una pistola da un uomo

Ultim'ora, omicidio a Orta Nova in viale Diaz: morta una donna. Indagano i carabinieri. Sabato sera Filomena Bruno era stata minacciata di morte da Cristoforo Aghilar, suo ex genero ancora ricercato

Si chiamava Filomena Bruno e aveva 53 anni la donna uccisa questo pomeriggio in via Diaz a Orta Nova, la città dei Cinque Reali Siti già fortemente provata dalla tragedia di via Luigi Guerrieri, quando Ciro Curcelli uccise moglie e figlie nel sonno e poi si tolse la vita.

Le immagini e le urla sul luogo dell'omicidio

Stando ad una primissima ricostruzione dell'accaduto, un soggetto, al momento ricercato, ha raggiunto la vittima in strada e l'ha accoltellata senza lasciarle scampo o modo di reagire. 

Due giorni fa, sabato sera, la donna era stata minacciata nei pressi di un bar con una pistola da Cristoforo Aghilar, un detenuto domiciliare evaso dalla misura del regime imposto, che in quella occasione non aveva esploso alcun colpo d'arma da fuoco. 

Da quel giorno la 53enne era andata a dormire con l'anziana madre ed era stata sottoposta a misure di vigilanza dai carabinieri con l’obbligo di comunicare ai militari ogni spostamento. Cosa che purtroppo non avrebbe fatto oggi pomeriggio.

Filomena è stata colpita a morte nel cortile del palazzo mentre stava facendo rientro nell'abitazione. Ha fatto qualche metro nel tentativo di guadagnare l'uscita, poi si è accasciata al suolo.

E' caccia serrata da parte dei carabinieri del comando provinciale di Foggia al principale indiziato del delitto (ecco chi è Aghilar).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Orta Nova: donna uccisa a coltellate, due giorni fa era stata minacciata con una pistola da un uomo

FoggiaToday è in caricamento