Omicidio Notarangelo: riunione in Prefettura, rafforzati controlli e attività di vigilanza

Più reparti ed equipaggi di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza saranno impiegati sul Gargano, principalmente nella zona di Vieste

Omicidio Notarangelo

L’uccisione di Angelo Notarangelo, per gli inquirenti il boss dell’omonimo clan, ha suscitato più di una preoccupazione tra i vertici del Coordinamento Provinciale Interforze, che questa mattina, nel corso di una riunione svoltasi nei locali della Prefettura, dopo un’attenta analisi dell’omicidio – in relazione al quale sono in corso indagini volte ad individuarne la matrice - ed attesa la necessità di tenere, comunque alto il livello di attenzione sui possibili conseguenti riflessi sull’ordine pubblico, hanno predisposto il rafforzamento delle attività di vigilanza e controllo del territorio sul Gargano.

Con particolare attenzione alla zona di Vieste, saranno impiegati equipaggi del reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e i reparti dell’Antiterrorismo Pronto Impiego della Guardia di Finanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento