Omicidio a Margherita: legali della donna valuteranno eventuali approfondimenti di natura psichiatrica

Sul corpo di Nicola Pizzi, l'uomo di 53 anni ucciso ieri in via Frontino dalla moglie Maria Ripalta Montinaro, la Procura di Foggia ha disposto l'autopsia

Come riporta l'Ansa Puglia, Maria Ripalta Montinaro, la donna di 48 anni arrestata dai carabinieri con l'accusa di omicidio che ieri pomeriggio in via Frontino a Margherita di Savoia ha ucciso il marito con una coltellata alla gola, ha ammesso di aver assassinato il marito 53enne Nicola Pizzi "assumendo un atteggiamento collaborativo con la magistratura".

Lo avrebbero rivelato gli avvocati Mario Aiezza e Bernardo Lodispoto. Si legge sul sito dell'Ansa che nelle prossime 48 ore verrà fissata l'udenza di convalida davanti al Gip e che in quella casa i due legali valuteranno la possibilità di chiedere eventuali approfondimenti di natura psichiatrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul corpo della vittima la Procura di Foggia ha disposto l'autopsia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Ragazza trovata morta nel bagno della sua stanza: la tragedia nella residenza universitaria Einstein di Milano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento