rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Omicidio a Margherita: legali della donna valuteranno eventuali approfondimenti di natura psichiatrica

Sul corpo di Nicola Pizzi, l'uomo di 53 anni ucciso ieri in via Frontino dalla moglie Maria Ripalta Montinaro, la Procura di Foggia ha disposto l'autopsia

Come riporta l'Ansa Puglia, Maria Ripalta Montinaro, la donna di 48 anni arrestata dai carabinieri con l'accusa di omicidio che ieri pomeriggio in via Frontino a Margherita di Savoia ha ucciso il marito con una coltellata alla gola, ha ammesso di aver assassinato il marito 53enne Nicola Pizzi "assumendo un atteggiamento collaborativo con la magistratura".

Lo avrebbero rivelato gli avvocati Mario Aiezza e Bernardo Lodispoto. Si legge sul sito dell'Ansa che nelle prossime 48 ore verrà fissata l'udenza di convalida davanti al Gip e che in quella casa i due legali valuteranno la possibilità di chiedere eventuali approfondimenti di natura psichiatrica.

Sul corpo della vittima la Procura di Foggia ha disposto l'autopsia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Margherita: legali della donna valuteranno eventuali approfondimenti di natura psichiatrica

FoggiaToday è in caricamento