Omicidio Mastromatteo, la svolta potrebbe essere vicina: c'è un nome nel registro degli indagati

La procura di Foggia ha indagato una persona con le ipotesi di reato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Bocche cucite da parte degli inquirenti, che restano in attesa dei risultati dell'autopsia

La veglia per Michele Mastromatteo

Omicidio volontario e occultamento di cadavere. Queste le ipotesi di reato con le quali la Procura di Foggia ha iscritto un nome nel registro degli indagati, nell'ambito delle indagini sulla morte di Michele Mastromatteo, il 47enne di Peschici, scomparso il 25 settembre scorso e ritrovato senza vita lo scorso sabato, nelle campagne tra San Nicandro Garganico e Cagnano Varano. 

Bocche cucite da parte degli inquirenti, anche se tutto lascerebbe pensare ad una immediata svolta nelle indagini.

Secondo indiscrezioni, che al momento non trovano conferma nè smentita da parte degli investigatori, potrebbe trattarsi dell'uomo che era con Mastromatteo la sera stessa della scomparsa, la cui versione dei fatti non avrebbe mai convinto gli investigatori. 

Mentre le indagini proseguono serrate, si resta in attesa dell'esame autoptico sul corpo del 47enne, che potrebbe essere eseguito lunedì prossimo, dai tecnici della Medicina Legale di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'autopsia fornirà elementi fondamentali sui tempi e sulle cause del decesso (la prima ispezione cadaverica non ha fornito indicazioni puntuali al riguardo a causa delle condizioni del cadavere). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento