Cronaca Ischitella

Omicidio a Ischitella: sparano e uccidono allevatore, illesa la moglie

Lungo la provinciale 41 la sua auto sarebbe stata affiancata da un altro mezzo dal quale è stato esploso un colpo di fucile che ha attinto l'uomo alla gola

Omicidio ad Ischitella, sul Gargano. Un uomo di 57 anni, Luigi Fini, è stato ucciso poco dopo le 19 di oggi, in un agguato avvenuto lungo la provinciale 41 che collega la strada a scorrimento veloce con il paesino garganico.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, incaricati dei rilievi e delle indagini del caso, la vittima era a bordo della sua autovettura - una Fiat Punto vecchio modello - e stava raggiungendo la sua masseria in compagnia della moglie.

Lungo la strada, la sua auto sarebbe stata affiancata da un altro mezzo dal quale è stato esploso un colpo di fucile che ha attinto l’uomo alla gola. Vano ogni tentativo di rianimare l’uomo effettuato dai sanitari del 118: è deceduto poco dopo, durante il trasporto in ospedale. Miracolosamente illesa, seppure sotto choc, la moglie: è stata lei stessa ad allertare i soccorsi ed i militari.

OMICIDIO FINI, LE INDAGINI

La vittima, un pastore di Ischitella, era già nota alle forze dell’ordine: piccoli precedenti per minacce e ingiurie, nulla che possa essere riconducibile con l’accaduto. Sul posto, in questo momento, i carabinieri del comando provinciale di Foggia, con i colleghi della sezione investigazioni scientifiche e il medico legale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Ischitella: sparano e uccidono allevatore, illesa la moglie

FoggiaToday è in caricamento