menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pattuglie dei carabinieri

Pattuglie dei carabinieri

Omicidio ad Isola di Asti: ucciso gestore foggiano di un Night Club

Luigi Di Gianni, noto con il diminutivo di 'Gino', gestiva un night a Strevi. E' stato ucciso sabato sera sotto la sua abitazione

Luigi Di Gianni, 51enne originario di Foggia e gestore di un Night Club di Strevi, paesino in provincia di Alessandria, la scorsa notte è stato raggiunto da alcuni colpi di fucili e ucciso mentre stava salendo a bordo della sua Fiat Croma per andare a lavorare. L’omicidio è avvenuto sotto la sua abitazione ad Isola di Asti.

L'assassino gli ha sparato tre colpi di un fucile da caccia: due proiettili sono andati a segno ferendolo mortalmente al petto, mentre un terzo ha mandato in frantumi il vetro di un'auto parcheggiata vicino. La convivente della vittima ha udito gli spari si è affacciata alla finestra.

Dopo aver visto il compagno a terra è scesa in strada insieme ai vicini di casa e ha dato l'allarme. Nonostante il pronto intervento di un'ambulanza del 118, l’uomo è spirato in pochi minuti. Ora si indaga soprattutto negli ambienti che gravitano attorno ai locali notturni del basso Piemonte. I carabinieri del comando provinciale di Asti, coordinati dal sostituto procuratore Luciano Tarditi, sono impegnati in serrate indagini per dare un nome all'assassino.

Secondo gli uomini dell’arma si sarebbe trattato di una vera e propria esecuzione legata quasi sicuramente all'attività del locale notturno che la vittima aveva in gestione da oltre un anno. Ieri pomeriggio i militari hanno ascoltato la convivente ed i vicini di casa.

Di Gianni in passato aveva gestito altri locali notturni. In provincia di Asti, per cinque anni, aveva diretto a Castel Boglione il Night Club 'La Fiamma'. Originario di Foggia, dove vive ancora una sorella, ad Isola era conosciuto come 'Gino'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento