Omicidio al 'Gran Ghetto': è morto il 34enne accoltellato

Troppo gravi le ferite riportate, inferte con un coltello all'addome da un altro nordafricano all'esito di un violento litigio. La vittima è un maliano di 34 anni

Immagine d'archivio

Non ce l’ha fatta il cittadino nordafricano ricoverato in prognosi riservata agli Ospedali Riuniti di Foggia, dopo essere stato accoltellato, nel tardo pomeriggio di ieri, all’interno del Gran Ghetto, la baraccopoli che sorge nei campi tra Foggia, San Severo e Rignano Garganico. Troppo gravi le ferite riportate all’addome, inferte con un coltello da un altro nordafricano all’esito di un violento litigio.

OMICIDIO GHETTO: ARRESTATO 26ENNE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima è un maliano (e non un senegalese come inizialmente divulgato) di 34 anni che, per cause ancora da accertare, si è affrontato a colpi di coltello con un ivoriano ospite dello stesso accampamento. Ferito anche l’ivoriano, ricoverato all’ospedale di San Severo. La sua posizione è al vaglio dei carabinieri, che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento