Omicidio a Vieste, ucciso a colpi di pistola il 27enne Giampiero Vescera

La vittima è Giampiero Vescera, classe 1989, cognato di Marco Raduano ritenuto dagli inquirenti il 'braccio destro' del boss di Vieste Angelo Notarangelo

FOTO DI R. D'AGOSTINO

Omicidio a Vieste, sul Gargano, dove questa mattina è stato ritrovato il corpo senza vita di un 27enne del posto, già noto alle forze di polizia. La vittima è Giampiero Vescera, classe 1989, cognato di Marco Raduano ritenuto dagli inquirenti il ‘luogotenente’ del boss di Vieste Angelo Notarangelo, quest’ultimo assassinato nel gennaio dello scorso anno in un agguato lungo la strada per Gattarella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vescera è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, presumibilmente pistola; il suo corpo è stato ritrovato nei pressi dell'area di servizio 'Repsol', lungo la strada che collega Vieste a Vico del Gargano. Il 27enne era stato arrestato il 18 agosto del 2015 per una rapina-assalto ad un tir carico di sigarette, in agro di Termoli. Sul posto, i carabinieri di Vieste e del comando provinciale di Foggia per le indagini del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento