menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via La Rosa: 23enne freddato all'alba fuori da un locale

La vittima si chiamava Francesco Cannone. A sparare sarebbero state due persone che l'avrebbero raggiunto all'uscita di un locale intorno alle 4. Con la vittima c'era la sua giovane compagna

Omicidio all'alba a Foggia. Francesco Cannone, classe 1988, è stato freddato da due colpi di pistola alle 4 di questa mattina fuori da un locale di via La Rosa. La via si trova alle spalle di Corso Cairoli. Al momento dell'agguato Cannone si trovava con la sua giovane compagna.

Secondo quanto accertato finora dagli agenti della squadra mobile di Foggia, la vittima avrebbe avuto un diverbio con due persone all'interno di un pub. Tutto sembrava essere però finito lì.

Alcune ore dopo invece i due lo hanno atteso a poca distanza dal locale e quando è uscito con la compagna gli hanno sparato contro due colpi di pistola, uno dei quali lo ha raggiunto al torace. La vittima ha tentato di fuggire ed è arrivata nei pressi di un bar dove è stato soccorso da alcuni passanti e trasportato in ospedale. Qui però è morto pochi minuti dopo. Gli investigatori stanno ascoltando alcune persone che erano nella zona e anche la compagna di Cannone che avrebbe assistito al litigio e successivamente all'agguato.
 


Visualizzazione ingrandita della mappa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento