Sottoposti a fermo i due presunti assassini di Francesco Cannone

Sono un ragazzo di Foggia di 24 anni e il suo amico di San Severo di 23. Gli investigatori sono riusciti a recuperare anche l'arma che sarebbe stata utilizzata da uno dei due, una pistola calibro 6.35

Sono stati sottoposti a fermo dagli agenti della Questura di Foggia, i presunti assassini di Francesco Cannone, il ragazzo 22enne freddato con due colpi di pistola calibro 6.35 sabato notte all’uscita di un locale in via Della Rosa.

I due fermati sono un ragazzo di 24 anni e un suo amico di San Severo, di 23. Gli investigatori sono riusciti a recuperare anche l'arma che sarebbe stata utilizzata da uno dei due.

Uno dei due sarebbe stato interrogato nel primo pomeriggio di ieri. Gli investigatori erano sulle tracce dell’amico sanseverese.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento