Sangue alla periferia di Foggia: uomo ucciso a colpi di pistola, l'agguato in viale Candelaro

La vittima, Roberto D'Angelo, di 53 anni, è stata freddata a colpi di pistola, mentre era alla guida della propria auto. Sul posto polizia, carabinieri e 118

Il luogo dell'accaduto

Omicidio, poco fa, alla periferia di Foggia. Il fatto, un vero e proprio agguato, è successo in viale Candelaro dove un uomo - Roberto D'Angelo, di 53 anni - è stato freddato a colpi di pistola, mentre era alla guida della propria autovettura, una 500 Bianca.

VIDEO | Le immagini sul luogo dell'accaduto

Sul posto, polizia e carabinieri, insieme ai soccorritori del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. L'uomo procedeva in direzione via Vittime Civili quando è stato affiancato da un mezzo, pare uno scooter, dal quale il killer ha aperto il fuoco. L'uomo è morto sul colpo.

Aggiornato alle 22.30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento