Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Severo

Omicidio a San Severo: ucciso Felice Cosenza, freddato con 3 colpi di arma da fuoco

Si tratta di un 60enne del posto, con vecchi precedenti. Benché lontano dalla criminalità organizzata sanseverese, il suo assassinio avvenuto sulla Statale 16 sembra essere una vera e propria esecuzione

Freddato con numerosi colpi di pistola mentre era in auto, nei pressi di uno svincolo della zona industriale di San Severo, sulla statale 16. Si tratta di Felice Cosenza, pregiudicato di 60 anni, assassinato nella notte nella città dell’Alto Tavoliere.

Secondo una prima e sommaria ricostruzione dell’accaduto, l’uomo - che aveva piccoli precedenti per droga – era nei pressi della sua officina, lungo la statale 16, quando qualcuno lo avrebbe affiancato esplodendo al suo indirizzo numerosi colpi di arma da fuoco. Al momento dell’agguato la vittima era a bordo della sua Ford Pick Up di colore nero, dove è stato trovato ormai senza vita da un poliziotto che, insospettito dalla presenza di un’auto ferma sul ciglio della strada, si era avvicinato, scoprendo il cadavere.

Almeno tre - secondo una prima ispezione cadaverica – i proiettili che hanno colpito Cosenza, uno dei quali all’altezza della testa. Dalle prime informazioni, gli inquirenti ritengono che Cosenza fosse lontano dalla criminalità organizzata sanseverese (fu arrestato negli anni ’70 in Lombardia perché considerato un corriere della droga, e da allora nulla più), eppure la modalità cruenta dell’omicidio lascerebbe pensare ad una vera e propria “esecuzione”. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli inquirenti della squadra mobile di Foggia e del commissariato di San Severo che, dall’alba di oggi, stanno interrogando amici e parenti della vittima e procedendo a numerose perquisizioni, rinvenendo anche un fucile.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a San Severo: ucciso Felice Cosenza, freddato con 3 colpi di arma da fuoco

FoggiaToday è in caricamento