Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Omicidio Desirée Mariottini: condannato all'ergastolo Yousif Salia, l'uomo catturato a Foggia

Omicidio Desirée Mariottini 19 ottobre 2018 via dei Lucani Roma. Ergastolo solo a Yousif Salia, 33 anni, e a Mamadou Gara, 27 anni. Brian Minthe, 44 anni, è stato condannato a 24 anni e sei mesi, mentre Chima Alinno, 48 anni, è stato condannato a 27 anni

E' stato condannato all'ergastolo Yousif Salia, il 33enne accusao di aver violentato e ucciso il 19 ottobre 2018 Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna Latina trovata morta in un palazzo di via dei Lucani a Roma. In fuga verso Foggia, l'uomo era stato catturato il 26 ottobre a Borgo Mezzanone (il video).

Lo hanno deciso i giudici della terza Corte d'Assise di Roma. Alinno Chima, Mamadou Gara, Yussef Salia e Brian Minthe, accusati di avere violentato e ucciso con un mix di droghe la sedicenne, sono stati tutti condannati. Le accuse erano, a vario titolo, di omicidio volontario, violenza sessuale aggravata e cessione di stupefacenti a minori.

Lo scorso dicembre i pm Maria Monteleone e Stefano Pizza hanno chiesto l'ergastolo per tutti e quattro gli imputati, ma i giudici hanno dato l'ergastolo solo a Yousif Salia, 33 anni, e a Mamadou Gara, 27 anni. Brian Minthe, 44 anni, è stato condannato a 24 anni e sei mesi, mentre Chima Alinno, 48 anni, è stato condannato a 27 anni.

La ricostruzione su Romatoday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Desirée Mariottini: condannato all'ergastolo Yousif Salia, l'uomo catturato a Foggia

FoggiaToday è in caricamento