Omicidio ad Ascoli Satriano: bracciante agricolo ucciso in casa, fermato il presunto assassino

Un 34enne è stato assassinato all'interno della propria abitazione, ferita la madre. Una persona è sotto interrogatorio da parte dei carabinieri di Cerignola

Foto d'archivio

Alle 00.30 circa della notte scorsa, ad Ascoli Satriano, un bracciante agricolo di nazionalità ucraina classe 1984, è stato ucciso a colpi di pistola nella propria abitazione. Anche la madre della vittima, anch'essa ucraina, cl. '58 è stata ferita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, dopo essere stata operata, è stata ricoverata presso gli Ospedali Riuniti di Foggia, ma non è in pericolo di vita. Una persona è stata fermata dai Carabinieri ed é tuttora sottoposta ad interrogatorio da parte del PM della Procura della Repubblica di Foggia, che è intervenuto nell'immediatezza sul posto, presso il Comando Compagnia di Cerignola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento