Omicidio nel Foggiano: giovane ucciso con colpi d'arma da fuoco, il corpo semi-carbonizzato trovato in un capannone

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che avrebbero identificato il cadavere, ma attendono il riconoscimento della salma come ultimo atto per una compiuta identificazione

Il luogo del ritrovamento

Alcuni colpi di arma da fuoco (non è chiaro se pistola o fucile) avrebbero ucciso il trentenne Giuseppe Giordanoil cui corpo, ormai senza vita, è stato ritrovato semi-carbonizzato, in un capannone abbandonato lungo la Provinciale 89, in agro di Ascoli Satriano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' quanto è emerso dalla prima ispezione cadaverica effettuata dal medico legale, dalla quale sarebbero emersi alcuni fori all'altezza del torace e alla testa. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che avrebbero identificato il cadavere, ma attendono il riconoscimento della salma come ultimo atto per una compiuta identificazione. Il corpo è stato scoperto questa mattina, in località San Carlo D'Ascoli dove, all'interno di un capannone in disuso, è stata notata un'auto in fiamme (non appartenente alla vittima) e, poco distante, il cadavere parzialmente carbonizzato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Covid19, la Puglia si prepara all'ondata di ottobre: "Ospedali potenziati, regole severissime: sarà una campagna militare"

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento