Omicidio in via Principessa Mafalda ad Apricena: ucciso 41enne

L'uomo era il titolare di un servizio di vigilanza della cittadina foggiana. E' stato sparato nel suo ufficio presumibilmente dopo una lite. Sul posto i carabinieri di San Severo e Foggia

Ennesimo omicidio nel foggiano poco prima dell’ora di cena. Teatro della tragedia un locale adibito ad uso ufficio di Apricena, in via Principessa Mafalda 23.

Sembra che la vittima, Andrea Niro, titolare della cooperativa "Il Falco" di portierato, assistenza e guardiania, sia stata freddata con alcuni colpi di arma da fuoco all’interno del suo ufficio. Dalle primissime indiscrezioni sembra che il movente dell’omicidio sia da ricercare in un litigio scoppiato con l’autore degli spari. Di entrambi non si conoscono tuttora le genralità.

Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri della compagnia di San Severo insieme a quelli di Foggia. Il corpo ancora vivo dell'uomo sarebbe stato trovato da un suo dipendente. Sono stati inutili i soccorsi. All'arrivo dei soccorritori del 118 l'uomo era già morto.

Le indagini dei carabinieri sono coordinate dai pm della Procura della Repubblica di Lucera (Foggia) Mara Flaiano e Alessio Marangelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento