rotate-mobile
Cronaca Croci / Via Torremaggiore

Omicidio a Foggia: ucciso Angelo Placentino

Quando Placentino ha aperto la porta l'assassino l'ha freddato con un proiettile che si è conficcato al petto, all'altezza del cuore. La vittima era un sorvegliato speciale arrestato nel 2011 per tentato omicidio

Torna la paura a Foggia. Questa notte in via Torremaggiore un 62enne è stato freddato con un colpo d’arma da fuoco calibro 22. La vittima si chiamava Angelo Piacentino ed era un sorvegliato speciale. Nel marzo del 2011 fu arrestato per tentato omicidio e spari in luogo pubblico.

PER AGGIORNAMENTI CLICCA QUI

Sul caso indagano i carabinieri. Secondo la ricostruzione fornita dai militari del 112 l’omicida ha suonato al campanello di casa della vittima, un prefabbricato nel quartiere Croci. Quando Placentino ha aperto la porta l’assassino l’ha freddato con un proiettile che si è conficcato al petto, all’altezza del cuore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Foggia: ucciso Angelo Placentino

FoggiaToday è in caricamento