Forte odore di gas, treno regionale si ferma: tanto spavento ma nessuna fuga

E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri tra Carapelle e Orta Nova all’altezza dell’Incoronata. La circolazione ferroviaria è ripresa dopo alcune ore

Immagine di repertorio

Tanto spavento, ma nessuna fuga di gas dalle centraline presenti lungo la linea ferroviaria nel tratto tra Orta Nova e Carapelle. Attimi di paura ieri pomeriggio poco dopo le 18.30 sul treno regionale che collega Foggia a Bari, quando i passeggeri e il personale delle Ferrovie dello Stato, hanno avvertito un forte odoro di gas appena all’altezza dell’Incoronata.

Motivo, questo, che ha spinto il macchinista ad arrestare la corsa e FdS ha interrompere la circolazione per motivi di sicurezza, assicurando il servizio sostitutivo dei pullman. Giunti sul posto, i tecnici Snam, Natural Gas e i vigili del fuoco, poco prima delle 22 hanno dato il via libera alla circolazione dei treni non avendo riscontrato alcun problema

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento