Cronaca

Novembre, il mese nero che ha spiazzato i foggiani

Dal blitz con arresti nell'ex Distretto Militare al sequestro di GrandApulia, dall'assalto al pullman della Marozzi all'omicidio Bevilacqua. Tre incidenti mortali in un solo giorno e la tragedia di via Gramsci

Trenta giorni intensi, dolorosi, spiazzanti. Questo è stato il novembre 2016, che ha più volte 'sorpreso' i cittadini di Capitanata con notizie a volte strazianti, a volte impreviste che hanno investito di volta in volta la città capoluogo e il resto della provincia. A Foggia, la Procura ha messo a segno due importanti blitz, andando a toccare due vecchi nervi scoperti della città: da una parte lo sgombero dei locali dell’ex Distretto Militare di via Fuiani, dall’altro il sequestro senza facoltà d’uso del mega-centro commerciale ‘GrandApulia’ nella zona Asi di Foggia-Incoronata a pochi giorni dal taglio del nastro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novembre, il mese nero che ha spiazzato i foggiani

FoggiaToday è in caricamento