Operazione “Heat”: dal film alla realtà, 19 arresti a Cerignola. I nomi

Da Cerignola a San Paolo, da Lucera ad Andria fino a Spinazzola. associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti, detenzione e porto illegale di armi clandestine e da guerra

L’hanno denominata “Heat”, la sfida. E’ l’ultima operazione messa a segno dagli agenti della squadra mobile di Foggia, del commissariato di Cerignola e del Servizio Centrale Operativo che questa mattina hanno arrestato 19 persone, tutte ritenute componenti di una banda specializzata in rapine a tir, furgoni portavalori ed istituti di credito.

I 19 sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti ed altri gravi reati, detenzione e porto illegale di armi clandestine e da guerra.

HEAT FILM - La trama del film di Robert De Niro ed Al Pacino c’è tutta. Nell’american movie siamo a Los Angeles: un rapinatore, McCauley e la sua fedele banda criminale segnano un colpo spettacolare ad un furgone portavalori. Chiamata ad investigare è la Squadra Rapine e Omicidi guidata dall’incrollabile Vincent Hanna, che fiuta subito l'odore della preda difficile. In un susseguirsi di omicidi, tradimenti, informatori, i due uomini sentiranno l'uno la presenza nella vita dell'altro e scenderanno a patti davanti ad una tazza di caffè. L'antifona sarà chiara a tutti e due: il ladro non tornerà sulla retta via e il poliziotto non si arrenderà prima di averlo arrestato.

LA BANDA - Dal film alla vita reale. Ma cambia la location. Nella realtà siamo in Puglia. Da Cerignola a San Paolo, da Lucera ad Andria fino a Spinazzola, nel nord barese, dove la polizia è riuscita a sventare una rapina ad un furgone portavalori della IVRI e ad arrestare tre appartenenti all’organizzazione.

Ma, nonostante i primi fermi, la banda ha continuato a mettere a segno i suoi colpi “con totale spregiudicatezza ed efferatezza – scrivono gli inquirenti - non esitando a sparare anche con armi da guerra”. Da qui “la sfida” ingaggiata dagli agenti di Polizia.

Tra rapine consumate e tentate, sono sei in tutto gli episodi contestati agli indagati. Blindati portavalori, tir di generi alimentari e istituti di credito gli obiettivi principali.

A gestire l’organizzazione alcuni personaggi di Cerignola; tra loro anche pregiudicati della Bat e di Bari e 3 donne (anch’esse finite in manette stamattina), tra cui la moglie e la figlia di un affiliato che avrebbero avuto un ruolo attivo nelle fasi preparatorie delle azioni criminali e il compito di rifornire gli uomini di armi.

“Un’operazione brillante” l’ha definita oggi il procuratore Russo in conferenza stampa, “portata a termine con professionalità, grazie al perfetto coordinamento tra Procura e commissariato di Cerignola”. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento