Una spaventosa tempesta di neve sta investendo la provincia di Foggia

Dal centro comunale della Protezione Civile di San Marco in Lamis fanno sapere che ci sono disagi dappertutto. Il subappenino è il più colpito

La neve, quella vera, è arrivata. Abbiamo appena parlato con un operatore del centro comunale Protezione Civile di San Marco in Lamis, il quale ci ha riferito tutta la sua preoccupazione in merito alle continue telefonate di soccorso che sono giunte nell'ultim'ora. Il subappenino sembra pagare maggiormente questa ondata di maltempo. Neve e temperature basse anche sul Gargano, dove la situazione sembra comunque essere sotto controllo.

Nella zona di Accadia si starebbero verificando i maggiori disagi. I piccoli centri della zona sono addirittura irraggiungibili. E' andata via persino la corrente elettrica. I collegamenti restano difficili. Non ci sono spargisale e spazzaneve. Intanto le previsioni meteo non promettono bene almeno fino a stasera , ma domani dovrebbe ritornare la quiete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento