Bufera di vento e neve, situazione critica a Vico: vigili del fuoco bloccati in caserma

Arrivano le richieste di soccorso ma gli operatori del vigili del fuoco sono bloccati nella caserma situata a due km dalla cittadina garganico. In alcune zone mancano acqua e corrente, strade impercorribili

Dalla caserma dei vigili del fuoco di Vico del Gargano

Il maltempo sembra aver preso casa in provincia di Foggia, in particolar modo sul Gargano, dove dalle prime ore del mattino è in atto una violenta bufera di neve e vento. La copiosa nevicata ha messo in difficoltà persino il distaccamento dei vigili del fuoco di Vico del Gargano, competenti sull’intero Promontorio: la caserma, situata nella vallata in contrada Vadotiglia, a circa 2 km dal centro abitato, è letteralmente “chiusa” da oltre 60 cm di neve e ghiaccio. 

“In queste condizioni - spiegano dalla Confsal VVF - non è possibile rispondere ad eventuali chiamate di soccorso. La caserma e le strade limitrofe sono bloccate da una coltre di neve e ghiaccio che nemmeno i nostri mezzi riescono a superare. Da ieri sera - riprendono - abbiamo chiesto al Comune di Vico del Gargano di inviare sul posto un mezzo spargisale o spazzaneve per aprire un varco nella vallata e metterci in condizioni di lavorare ma, ad ora, (ore 10 del 28 febbraio, ndr) ancora nulla”. 

Intanto in caserma iniziano ad arrivare le prime richieste di soccorso per rami caduti in paese e lungo le direttrici che collegano il Gargano. Il timore è quello di non poter essere operativi in caso di richieste di soccorso per questioni più serie e delicate. In alcuni punti la neve avrebbe raggiunto il metro d'altezza e ci sarebbero anche dei dializzati rimasti bloccati, che attenderebbero di essere trasportati nella vicina Rodi Garganico. Si percepisce un senso di abbandono e isolamento causato anche dalla mancanza di acqua e corrente in alcune zone.

Nel resto della provincia la situazione è sì sotto controllo, ma si consiglia di mettersi alla guida o di farlo solo se regolarmente equipaggiati con gomme o catene antineve, di non avventurarsi quindi. Il maltempo imperverserà almeno fino a questa sera, mentre la situazione dovrebbe tornare alla normalità nella giornata di domani.

Problemi alla circolazione stradale sulla strada a scorrimento veloce 693 in prossimità di San Nicandro Garganico: decine sono le richieste di intervento da parte di automobilisti rimasti bloccati. Praticamente ricoperta interamente da almeno 20-30 centimetri di neve, la provinciale che collega Vico a Ischitella.

ssv 693-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Neve sulla sp Vico ischitella-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • Emergenza Covid, ordinanza della Regione: obbligo di mascherina su spazi all'aperto, discoteche e locali

  • Coronavirus, 16 nuovi casi in Puglia (3 nel Foggiano): Cerignola diventa zona rossa

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento