Nevica sui Monti Dauni e sul Gargano, da Orsara a San Marco in Lamis

Sui Monti Dauni il termometro fa registrare temperature sotto lo zero. Orsara di Puglia e Alberona le più colpite

La neve del 18 gennaio

Questa mattina la neve è tornata a farsi sentire, ma soprattutto a farsi vedere. Fiocchi bianchi stanno cadendo in alcune cittadine del Gargano e del Subappennino, sopra i 500 metri. A farne le spese sono soprattutto i comuni di Orsara di Puglia, Alberona, San Marco in Lamis e Rignano Garganico, i più colpiti dalla prima tempesta di neve del 2013.

Le precipitazioni nevose sembrano non voler sbbandonare la Capitanata. Sui Monti Dauni il termometro continua a far registrare temperature sotto lo zero. Da alcune ore sono al lavoro i mezzi della Protezione Civile e delle associazioni di volontariato. Sulle strade statali e provinciali sono in azione mezzi spargisale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento