Neve: Capitanata stretta nella morsa del gelo, pericolo ghiaccio

Chiusa l'autostrada A16 nel tratto tra Candela e Cerignola Ovest che collega la Puglia alla Campania. Mezzi agricoli utilizzati per fronteggiare l'ondata di maltempo. Scuole chiuse quasi ovunque

Orsara di Puglia

Continua a nevicare in provincia di Foggia e continua a tenere banco il problema della circolazione stradale. Nei paesi garganici, del subappennino dauno, in alcuni del Tavoliere e dei Cinque Reali Siti, gli automobilisti hanno dovuto fare i conti con il ghiaccio formatosi nella notte. Il livello d’attenzione è alto anche nei paesi costieri. Per questo motivo si consiglia l'utilizzo delle autovetture munite di catene o gomme da neve, o ancora meglio, a non avventirarsi.

Le temperature sono rigide e la colonnina di mercurio è scesa al di sotto dello zero. A causa delle abbondanti nevicate, è stata chiusa l’autostrada A16 nel tratto tra Candela e Cerignola Ovest che collega la Puglia alla Campania. Come chiuse sono quasi tutte le scuole della provincia di Foggia. Considerate le condizioni meteo l’ordinanza potrebbe essere prorogata anche per la giornata di domani.

Nel frattempo ci sono ancora blocchi sulla provinciale 655 tra Candela e Melfi, dove da ieri notte alcuni mezzi pesanti sono finiti di traverso. Si sono formate code di mezzi lunghe alcuni chilometri. La Protezione Civile è intervenuta per assistere e rifocillare persone in auto ferme. Ora sono al lavoro le autogru del Genio per spostare i mezzi pesanti che bloccano la strada. E' stato richiesto persino l'intervento degli elicotteri e dell'esercito.

I Vigili del fuoco e i militari dell’11° Genio Guastatori che stanno operando sulla statale Foggia-Candela all’ingresso dell’autostrada A16 stanno prestando soccorso ed assistenza in queste ore ad una donna incinta della provincia di Potenza.

Rimasta bloccata con la sua auto per strada, starebbe accusando dei problemi. Per soccorrerla un elicottero dei Vigili del fuoco è decollato da Bari ma non c’è certezza che il velivolo possa atterrare a causa delle avverse condizioni di visibilità.

Sospesi i collegamenti ferroviaria per la Puglia, la Campania e la Basilicata. Circolazione ferroviaria in tilt, fermi alcuni convogli.

NEVE A VICO DEL GARGANO CLICCA QUI

Problemi di viabilità sono segnalati anche lungo la strada statale 90 che da Foggia porta a Napoli e in generale in tutto il Subappennino dauno. Situazione critica a Biccari e ad Accadia e su gran parte delle arterie che collegano tra loro i paesi dei Monti Dauni.

Disagi anche a Foggia. I Fratelli della Stazione hanno persino lanciato un appello su Facebook in cui chiedono ai foggiani di segnalare la presenza di donne o uomini senza fissa dimora.

GHIACCIO A CHIEUTI CLICCA QUI

Intanto la prefettura ha ordinato la chiusura delle scuole e degli uffici pubblici di tutta la provincia.

Il maltempo di questi giorni ha provocato danni ingenti all’agricoltura. Solo in Capitanata, fa sapere da parte sua la Confederazione italiana agricoltori, si stimano danni pari al 40% alle colture orticole, andate distrutte. Sulle strade e nelle aziende sono bloccate migliaia di tonnellate di prodotti ortofrutticoli e di litri di latte. I danni ammonterebbero a diversi milioni di euro.

Per affrontare l'emergenza, intanto, i trattori sono diventai utili spalaneve e gli spandiconcime sono stati riadattati a spargisale di fortuna, non solo sulle strade rurali e interpoderali, ma anche sulle strade asfaltate dei centri urbani e sulle statali.

Sono più di 60 gli interventi compiuti dagli agricoltori in aiuto dei comuni. "I nostri imprenditori - dichiara nella nota il presidente della Coldiretti Puglia, Pietro Salcuni - si sono messi a disposizione dei Comuni maggiormente colpiti dalla straordinaria ondata di maltempo.

La rete capillare delle nostre aziende agricole e i vivaisti potranno collaborare alla messa in sicurezza degli alberi che sotto il peso della neve crollano sulle strade con danni a persone e automezzi. Tra l'altro, stiamo monitorando i prezzi dei prodotti agricoli, dato che temiamo speculazioni come, purtroppo, già avvenuto in situazioni simili".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento