Nevica in Capitanata: fiocchi a tratti, ma anche gelo e pioggia

La neve continua a cadere sui Monti Dauni e su alcune città del Gargano. A tratti anche a Foggia, ad Apricena, a Lucera e a Torremaggiore. Proseguono le operazioni di soccorso

Sembra davvero che la neve si diverta a ricoprire del suo candido colore la Capitanata. Sembra davvero che l’emergenza non debba finire mai .

E’ la sensazione che si ha quando al risveglio, alle prime luci dell’alba, l’immagine al di là dei vetri è sempre la stessa. La neve è lì, sempre lì. I fiocchi continuano a cadere anche in questa domenica gelata. E cadono ovunque, anche se a tratti.

Scendono nei paesi del Subappennino, ormai martoriati dall’emergenza, sul Gargano e in alcune zone dei Cinque Reali Siti. A Foggia, come ad Apricena. A Lucera, come a Torremaggiore. La neve continua a tenere banco, fortunatamente senza grossi disagi.

Dalla sala operativa della Protezione civile regionale fanno sapere che la situazione tende al miglioramento e che si lavora per risolvere le emergenze prodotte dalle nevicate dei giorni scorsi. Nel Subappennino dauno oggi alcune masserie rimaste isolate saranno raggiunte via terra con mezzi spazzaneve.

Come è avvenuto nelle periferie di San Marco in Lamis, altra cittadina in continua emergenza. La più colpita del Gargano.

E dove non c’è neve, c’è pioggia, freddo, nebbia e foschia. Cartolina di una Capitanata che resiste al maltempo e attende il calore dei raggi del sole, ormai un lontano ricordo.

 

Potrebbe interessarti

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento