Neve, tir bloccati sulla A14 vicino lo svincolo di Poggio Imperiale

Imbiancate le vette del Subappenino dauno. Nel tardo pomeriggio di oggi dovrebbe cominciare a nevicare anche sul Gargano. Disagi in autostrada, circolano soltanto mezzi muniti di catene e gomme da neve

Gelo e qualche spruzzo di neve in Capitanata. Imbiancate le vette dei paesi del subappenino dauno, il bosco “La difesa” che divide San Marco in Lamis a Cagnano Varano e anche la Foresta Umbra.

Nel tardo pomeriggio di oggi dovrebbe cominciare a nevicare anche sul Gargano. In Capitanata, stando alle previsioni dell’ultim’ora, la “magica polvere bianca” dovrebbe cadere copiosa per circa una settimana.

Per quanto riguarda il traffico, il Centro operativo autostradale segnala che sulla A14 si sta verificando il blocco dei mezzi pesanti che vengono accompagnati all’uscita dello svincolo di Poggio Imperiale per poi consentire il rientro in autostrada dopo alcuni chilometri.

In quel tratto, inoltre, possono proseguire la marcia solo le auto munite di catene o di gomme da neve.

ULTIM'ORA - E' stato revocato il dispositivo di cadenzamento dei mezzi pesanti sulla A14, all'altezza dello svincolo per Poggio Imperiale. Lo rende noto con un comunicato la società Autostrade per l'Italia. La stessa società precisa che i mezzi pesanti non sono stati deviati sulla viabilità ordinaria ma ricircolati attraverso lo stesso svincolo di Poggio Imperiale per cadenzarne il trasferimento verso tratte più a nord interessate da precipitazioni nevose.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento