La neve dà problemi sul Gargano: cadono alberi, una decina gli interventi dei vigili del fuoco

Da questa mattina una squadra dei vigili del fuoco è al lavoro nei comuni costieri del Gargano: decine gli alberi venuti giù per il vento e per il peso della neve

Uno degli alberi caduti

Sono almeno dieci gli alberi (alcuni secolari) abbattuti dal peso della neve che continua a imperversare sul Gargano, soprattutto nei comuni della costa: Cagnano Varano, Vico del Gargano, Rodi Garganico, Ischitella, Peschici e Vieste.

Da questa mattina una squadra dei vigili del fuoco di Foggia composta da cinque operatori sta lavorando senza sosta nel tentativo di liberare le arterie dai rami degli arbusti e dai tronchi venuti giù in queste ore, tanto sulla Statale 89 nel tratto che collega Peschici alla città del faro, quanto sulle strade provinciali 41, 41 bis e 51 (SS 693).

Vigili del fuoco al lavoro anche nelle strade interne dei comuni garganici, dove si registrano alcuni interventi in materia di viabilità, resisi necessari per via delle auto rimaste intrappolate nella neve, caduta copiosa nelle scorse ore e che minaccia il Promontorio almeno fino a domani pomeriggio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento