rotate-mobile
Cronaca San Giovanni Rotondo

Bufera di neve si abbatte sul Gargano: sindaci chiudono le scuole

Scuole chiuse a San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, Monte Sant'Angelo e Rignano Garganico

Bufera di neve sul Gargano. Risveglio innevato nei comuni di San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Monte Sant'Angelo e Rignano Garganico, questa mattina 1 marzo. I sindaci Michele Merla, Michele Crisetti, Pierpaolo D'Arienzo e Luigi Di Fiore, per questioni di incolumità e sicurezza, hanno firmato le ordinanze di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. La coltre bianca, caduta copiosa nella notte, sta provocando disagi alla circolazione dei mezzi. In alcune zone è praticamente impossibile muoversi. Anche Lucera è stata sorpresa dalla neve. 

"Raccomando ai cittadini di agire con la massima prudenza e di circolare con le auto solo in caso di stretta necessità" il commento del sindaco della città di San Pio, Michele Crisetti. A Monte Sant'Angelo dalle 4 di questa mattina sono operativi due mezzi spargisale e spazzaneve comunali, uno provinciale, il mezzo dell’associazione di Protezione civile Ugr27. Attivi anche gli operatori ecologici della Picon che stanno lavorando per liberare i punti più sensibili. Sono caduti circa 5 centimetri di neve e gli autobus non sono riusciti a partire. "Almeno per oggi, lasciamo riposare al calduccio i nostri bambini e lasciamo che si facciano entusiasmare dalla magia della dama bianca" l'augurio del primo cittadino di Rignano Garganico. Dalle prime luci dell'alba mezzi spargisale in azione anche sulle strade provinciali 22 tra San Marco e Rignano, sulla Sp 26 nel tratto Borgo Celano-Calderoso, sulla Sp 48 per San Nicandro Garganico e sulla Statale 272 nei pressi del convento di Stignano.

L'allerta meteo in provincia di Foggia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera di neve si abbatte sul Gargano: sindaci chiudono le scuole

FoggiaToday è in caricamento